Unicredit non si scalda ma Moody’s dà fiducia: Morelli per il dopo Ghizzoni?

di , pubblicato il

aumento capitale unicreditUnicredit non riesce a scaldarsi a Piazza Affari e, dopo circa un’ora dall’avvio della seduta, sta registrando una progressione di circola 1 punto percentuale contro un Ftse Mib che gira invece in negativo. Le indiscrezioni in merito alla possibilità che Andrea Morelli, attuale numero uno di Merrill Lynch Italia, possa prendere il posto del Ceo in carica Federico Ghizzoni non sembra infiammare più di tanto un mercato che ha imparato ad essere molto prudente quando si parla della big del settore bancario. L’attenzione degli investitori resta tutta puntata a quelle che saranno le decisioni di un consiglio di amministrazione che sembra essere molto propenso ad un rimpasto mentre lo scenario che conduce all’aumento di capitale non dovrebbe essere preso neppure in considerazione almeno per ora.

 

Rating Unicredit confermato

Intanto ieri su Unicredit sono intervenuti gli analisti di Moody’s che hanno confermato a ‘Baa1’ lil rating di lungo termine, ‘Prime-2’ a breve termine e il rating individuale a ‘ba1’, mantenendo l’outlook ‘stabile’. Confermati allo stesso tempo i rating delle emissioni, compreso quello del debito subordinato.

Argomenti: ,

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.