Unicredit limita i prelievi bancomat in Crimea

La controllata ucraina di Piazza Cordusio ha chiuso le sue filiali nella capitale dell'Ucraina

di Enzo Lecci, pubblicato il

unicreditDinanzi all’aggravarsi della crisi in Ucraina, la controllata di Unicredit nel paese ha deciso la chiusura temporanea di tutte le sue filiali nella capitale della Crimea Sinferopoli. Restano invece aperti gli sportelli presenti nel resto della regione anche se l’orario di servizio è stato fortemente ridimensionato. Unicredit ha anche limitato i prelievi di contante da sportelli Bancomat allineandosi alla analoga decisione presa dagli altri istituti che operano nella regione (Unicredit crolla a Piazza Affari. Perchè impazzano le vendite?).  Il limite è stato fissato a 1.500 hryvna (112 euro circa) giornalieri per ogni carta Unicredit e a 500 per le carte di altre banche.

Unicredit a Piazza Affari sta cedendo il 4,68 in scia alla tensione tra Russia ed Ucraina. 

Argomenti: Borsa Milano, Unicredit

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.