Unicredit, Intesa, UBI e Banco BPM: downgrade di target price da JP Morgan

Quattro downgrade di target price su altrettante banche italiane dagli analisti di JP Morgan

di Enzo Lecci, pubblicato il
Quattro downgrade di target price su altrettante banche italiane dagli analisti di JP Morgan

Gli analisti di JP Morgan ci sono andati giù pesanti sul settore bancario italiano. Gli esperti hanno tagliato il target price di Banco BPM, Intesa Sanpaolo, UBI Banca e Unicredit. Nel dettaglio il prezzo obiettivo di Banco BPM è stato ridotto a 2,9 euro; quello su Intesa Sanpaolo a 3,3 euro e ancora il target price di Unicredit è stato tagliato a 21 euro e quello su Ubi Banca a 4,2 euro. Intanto a Piazza Affari le quotate del settore bancario sono in difficoltà dopo la secca smentita delle indiscrezioni di stampa sulla possibile fusione tra Unicredit e SocGen (BPER Banca, UBI Banca e Banco BPM sul fondo del Ftse Mib).

Argomenti: Ratings e Targets, Settore bancario

I commenti sono chiusi.