Unicredit apre dossier Pioneer? Rumors su un mandato a JP Morgan

di , pubblicato il
Unicredit in leggera progressione a Piazza Affari: a tenere banco sempre il piano cessioni

Unicredit starebbe compiendo i primi passi verso la cessione di Pioneer. Secondo alcune indiscrezioni riportate su La Stampa, infatti, la big del settore bancario avrebbe dato un mandato esplorativo a Jp Morgan.L’incarico non riguarderebbe una precisa ipotesi di lavoro ma solo un esame generale di tutte le strade percorribili. Più nello specifico, Jp Morgan sarà chiamata a valutare la fattibilità di una eventuale cessione ma anche di una eventuale Ipo.

L’ipotesi più accreditata, già circolata nei giorni scorsi, è che Unicredit punti ad integrare Pioneer con Eurizon, società che fa capo a Intesa Sanpaolo. Questo scenario non sarebbe comunque nuovo visto che già in passato si era parlato di una operazione che avrebbe portato alla creazione di un colosso da 493 miliardi di euro di masse gestite.

 

Aumento capitale Unicredit e cessioni

Ricordiamo che l’intervento su Pioneer è parte integrante di un piano di valorizzazione che riguarda una serie di assets. Come già specificato nei giorni scorsi, infatti, il nuovo amministratore delegato di Unicredit, Mustier, punta a ridurre l’ammontare totale dell’aumento di capitale che la banca sarà chiamata a sostenere. Per raggiungere tale obiettivo la strada da percorrere è quella di un maxi piano di cessioni.

Oltre alla risoluzione del dossier Pioneer, infatti, ci sono allo studio anche la cessione di FinecoBank e della polacca Bank Pekao. Il quadro si completerebbe poi con la dismissione di una parte della quota detenuta in Mediobanca  (Aumento capitale Unicredit, partono le manovre. Ecco tutte le carte di Mustier).

 

La reazione a Piazza Affari

Il titolo Unicredit sta segnando oggi una progressione dello 0,35% contro un Ftse Mib che guadagna lo 0,3%.

 

Argomenti: , , ,