Unicredit: ancora non c’è accordo definitivo su Yapi Kredi

di , pubblicato il
Anche se Unicredit comincia a muoversi per diminuire l'esposizione ed uscire dalla banca turca Yapi Kredi, ancora non c'è accordo definitivo.

Unicredit comincia a muoversi per diminuire l’esposizione ed uscire dalla banca turca Yapi Kredi secondo quanto riferisce Reuters.

L’istituto, per rispondere alle indiscrezioni riguardo ad una potenziale operazione riguardante Koç Financial Services (KFS) e Yapi Kredi precisa che, nell’ambito del nuovo piano strategico, sono stati avviati contatti con il suo partner Koç Group in merito a una potenziale evoluzione dell’attuale joint venture in Turchia.

Tuttavia, prosegue il comunicato, non è stato ancora raggiunto un accordo definitivo.

 

Argomenti:

I commenti sono chiusi.