UK: dati macro deboli, sterlina scende e taglio tassi della BoE più probabile

di , pubblicato il
Inizio d'ottava con la sterlina che scende nei confronti del dollaro, con il cambio GBP/USD ed Eur/GBP che rispettivamente scende dello 0,59% a 1,2982 e sale dello 0,60% a 0,8565 intorno alle 12:15

Inizio d’ottava con la sterlina che scende nei confronti del dollaro, con il cambio GBP/USD ed Eur/GBP che rispettivamente scende dello 0,59% a 1,2982 e sale dello 0,60% a 0,8565 intorno alle 12:15

Sul fronte macro la produzione industriale e manifatturiera hanno registrato contrazioni peggiori delle stime, proseguendo una dinamica tendenziale negativa che dura ormai da qualche mese, mentre il pil è salito su base annua (+0,6%), registrando comunque valori ai minimi da circa la metà del 2013, e diminuito a livello mensile (-0,3%)

Nella scorsa settimana il governatore della BoE, Mark Carney aveva affermato che il board della Bank of England sta considerando la possibilità di tagliare costo del denaro nel caso in cui la crescita nel Regno Unito non si riprenda nel corso del 2020.

A comandare i cambi nel prossimo periodo saranno quindi più probabilemnte le attese di politica monetarie, a loro volta guidate dai dati macroeconomici come l’inflazione piuttosto che eventi politici come la Brexit

Argomenti: ,

I commenti sono chiusi.