UBI Banca: nessun dossier aperto sulle fusioni tra banche

Il titolo UBI Banca si muove in rialzo nella seduta di metà settimana a Piazza Affari

di Enzo Lecci, pubblicato il
Il titolo UBI Banca si muove in rialzo nella seduta di metà settimana a Piazza Affari

Il consigliere delegato di Ubi Banca Victor Massiah, a margine del convegno “Strategic risk, governance e sostenibilita’ ha affermato che “Ubi Banca non ha ‘nessun dossier aperto’ per possibili aggregazioni”. Il manager ha aggiunto nel corso del suo intervento le seguenti parole: “Non posso che annoiarvi come un disco rotto dicendo che la concentrazione generale del sistema bancario italiano e’ un fatto che avverrà nel futuro Non lo dico io, lo dicono tutti”. A una domanda specifica su possibili fusioni transfrontaliere, Massiah ha replicato in questo modo: “Sarebbe una cosa interessante perchè vorrebbe dire che nel momento in cui i mercati internazionali non hanno alcuna fiducia apparente perlomeno nel breve periodo’ sull’Italia ‘qualcuno viene e mette un investimento di lungo periodo” “Ovviamente – ha proseguito il consigliere delegato – puo’ succedere ma in questo momento sarebbe in contraddizione. Ciò detto può succedere perche’ i capitani più coraggiosi prendono certe decisioni in maniera controintuitiva e spuntano dei prezzi sicuramente migliori. Non sto dicendo che sia una cosa irragionevole, ma è una cosa molto coraggiosa’.

Il titolo Ubi Banca in borsa sta segnando oggi un rialzo dell’1,5% contro un Ftse Mib in progressione dello 0,53%.

Argomenti: Ubi Banca