UBI Banca, Mediobanca e Banco BPM scalano il Ftse Mib

Le banche salgono in cattedra a Piazza Affari mentre Ferrari soffre sul fondo

di Enzo Lecci, pubblicato il
Le banche salgono in cattedra a Piazza Affari mentre Ferrari soffre sul fondo

Le banche sono le protagoniste di Piazza Affari. Dopo una leggera incertezza in apertura di contrattazioni, Ubi Banca, Mediobanca e Banco Bpm hanno conquistato la scena. Ubi Banca, nello specifico, sta segnando un rialzo del 3,1% contro un paniere di riferimento che avanza solo dello 0,1%. Molto toniche anche il Banco Bpm e Mediobanca che stanno mettendo in cassaforte circa il 2%. A completare il quadro è poi Bper Banca che sta mettendo in cassaforte l’1,6%. Il fatto che la spinta dei bancari non basti al Ftse Mib per prendere il largo è dovuto alla presenza di forti rossi tra gli industriali. In particolare Pirelli sta segnando un calo dell’1,2% e Ferrari è in flessione dell’1,1%.

Argomenti: Borsa Milano