UBI Banca, Banco BPM, Unicredit e Intesa Sanpaolo le star del Ftse Mib

Le banche corrono a Piazza Affari mentre il governo abbassa i toni contro l'Europa

di Enzo Lecci, pubblicato il
Le banche corrono a Piazza Affari mentre il governo abbassa i toni contro l'Europa

Banche assolute protagoniste nella seduta di oggi della borsa di Milano. Ad occupare la vetta di un paniere di riferimento in forte recupero (+3,15% per il Ftse Mib), sono tutti titoli del comparto bancario. In particolare la maglia rosa del Ftse Mib è indossata da Ubi Banca con una progressione del 6,7%. Raffica di acquisti anche su Banco Bpm che sta segnando un rialzo del 5,95%, su Unicredit che avanza del 5,89% e su Intesa Sanpaolo che sta mettendo in cassaforte il 5,7%.

Il rally delle azioni delle banche è causato dal restringimento dello spread Btp Bund che questa mattina è sceso sotto quota 290 punti in scia alla notizia dell’apertura della trattativa Tra Italia e Europa per evitare la procedura di infrazione contro il nostro paese. I toni di Lega e 5 Stelle si sono abbassati con Matteo Salvini che ha precisato di non voler “difendere i decimali nel rapporto deficit/pil ma di voler approvare una manovra che difenda i cittadini”. Secondo alcune fonti, il governo sta ora valutando di portare il target dal 2,4% al 2-2,1% e sul tema sono in corso negoziati tra Lega e M5s in vista di una riunione convocata per stasera a Palazzo Chigi.

Argomenti: Borsa Milano