Trimestrale Unicredit: ricavi in calo e utile in aumento nei primi nove mesi

Unicredit ha chiuso i primi nove mesi con un utile di 3,01 miliardi di euro: dal CdA anche le indicazioni su tutto l'esercizio

di Enzo Lecci, pubblicato il
Unicredit ha chiuso i primi nove mesi con un utile di 3,01 miliardi di euro: dal CdA anche le indicazioni su tutto l'esercizio

Trimestrale con indicazioni contrastati per Unicredit. La big del settore bancario ha chiuso i primi nove mesi del 2018 con ricavi in calo e un utile in rialzo. Vediamo nel dettaglio. I ricavi di Unicredit alla fine dei primi nove mesi si sono attestati a quota 14,87 miliardi di euro, in calo del’1,1% rispetto ai 15,04 miliardi ottenuti nei primi nove mesi del 2017 mentre l’utile e netto rettificato è migliorato del 4,7%, passando da 2,88 miliardi a 3,01 miliardi di euro grazie ad una forte riduzione dei costi operativi che sono scesi del 6,6%.

In rialzo anche le commissioni che sono salite dell’1,7%, grazie al risultato positivo delle vendite nette della raccolta gestita e ai servizi transazionali. Per quello che riguarda i valori patrimoniali, alla fine di settembre 2018 l’attivo totale della banca è stato pari a 834,06 miliardi di euro, in aumento dello 0,8% rispetto all’anno precedente e dell’1,2% su base trimestrale. Sempre al 30 settembre 2018 le esposizioni deteriorate lorde sono diminuite del 20,2% rispetto al valore di fine settembre 2017 e del 4,2% rispetto al mese precedente, scendendo a 40,83 miliardi di euro, con un miglioramento del rapporto tra crediti deteriorati lordi e totale crediti lordi all’8,3%. In ribasso anche le esposizioni deteriorate nette che sono diminuite a 16 miliardi di euro (-28,1% a/a, -4,1% trim/trim).

Per quello che riguarda i ratio patrimoniali, al 30 settembre 2018 il CET1 ratio fully loaded a fini regolamentari si è attestato al 12,11%, in peggioramento di 39 punti base rispetto al trimestre precedente.

Oltre ad approvare i conti dei primi nove mesi 2018, il CdA di Unicredit ha anche reso note le previsioni sull’intero 2018. La banca punta a 2018 con un utile netto rettificato superiore ai 3,6 miliardi di euro, mentre i ricavi sono attesi a 19,7 miliardi di euro. Sul fronte patrimoniale, il target del CET1 ratio fully loaded per la fine dell’anno 2018 è stato fissato tra l’11,5% e il 12,5%.

Argomenti: col_Rullo, Trimestrali, Unicredit