Trimestrale UBI Banca: utile netto in aumento e ratio patrimoniali rafforzati

UBI Banca vola in borsa dopo la presentazione dei risultati del primo trimestre 2018

di Enzo Lecci, pubblicato il
UBI Banca vola in borsa dopo la presentazione dei risultati del primo trimestre 2018

Molte buone indicazioni dalla trimestrale di UBI Banca. La quotata bergamasca ha chiuso il primo trimestre 2018 con proventi operativi pari a 925,1 milioni di euro in flessione rispetto ai 983,2 milioni dell’ultimo trimestre 2017. Il raffronto su base trimestrale e non su base annua si è reso necessario poichè sono i risultati consolidati dal 1° aprile 2017 che includono le 3 banche recentemente acquisite e quindi un confronto anno su anno sarebbe inutile.

Andando a guardare al conto economico, il primo trimestre del 2018 è stato mandato in archivio con un utile netto di 117,7 milioni di euro rispetto ai -11,9 milioni registrati nel quarto trimestre 2017. Al netto delle componenti non ricorrenti, l’utile netto del primo trimestre 2018 si è attestato a 121 milioni di euro in crescita rispetto ai 21,4 del quarto trimestre 2017. Per quello che riguarda gli aggregati patrimoniali alla fine del mese di marzo i crediti netti verso la clientela si sono attestati a quota 91,6 miliardi, in crescita dello 0,65% rispetto al 1° gennaio 2018, principalmente nel comparto Imprese. LO stock di crediti deteriorati a fine marzo era pari a 12,38 miliardi in termini lordi (il 12,74% del totale crediti lordi) e a 7,38 miliardi in termini netti (l’8,06% dei totale crediti netti) è è risultato leggermente inferiore al dato di inizio 2018. L’esposizione di Ubi Banca verso la BCE a titolo di TLTRO2 è salita a 12,5 miliardi di euro, dai 10 miliardi ottenuti a giugno 2016.

Per quello che riguarda i ratio patrimoniali alla fine del mese di marzo il CET1 di gruppo si attestava al 12% phased in (al di sopra del requisito SREP per il 2018, pari all’8,625%) e all’11,64% fully loaded (era rispettivamente l’11,56% phased in e l’11,43% fully loaded al 31 dicembre 2017).

Ubi Banca dopo la presentazione dei conti del primo trimestre sta segnando una progressione del 2,6% contro un Ftse Mib che avanza dello 0,6%.

 

Argomenti: col_Rullo, Trimestrali, Ubi Banca