Trimestrale TerniEnergia: ricavi, Ebitda e Ebit in aumento nei primi 9 mesi

Ancora in diminuzione la posizione finanziaria netta di TerniEnergia

di , pubblicato il

TerniEnergia, dividendo sale a 0',065 euro per azioneMolte indicazioni positive dalla trimestrale di TerniEnergia. La quotata, infatti, si è presentata al 30 settembre 2015 con un significativo aumento dei ricavi, dell’Ebitda e dell’Ebit. Nel dettaglio, i ricavi, pari a 277,2 milioni hanno mostrato una crescita significativa rispetto al 30 Settembre 2014 quando si erano fermati 32,4 milioni. L’incremento è principalmente attribuibile al nuovo modello di business e organizzativo e al contributo apportato dai ricavi dell’attività di Energy Management e dalla business line Technical Services.

In crescita significativa anche i ricavi del Cleantech e dell’Energy Saving. L’Ebitda di TerniEnergia si è attestato a quota 16,5 milioni in significativo incremento (+7,73%) rispetto al 30 Settembre 2014 (15,3 milioni). L’Ebitda Margin è stato pari al 5,95%. Il Risultato Operativo Netto Ebit è ammontato a 12,3 milioni (8,3 milioni al 30 Settembre 2014, +47,9%), dopo ammortamenti, accantonamenti e svalutazioni per 4,2 milioni ( 7 milioni nello stesso periodo del 2014).

L’utile netto si è attestato a 3,4 milioni, rispetto a 6,3 milioni al 30 Settembre 2014 (-46%). La riduzione è principalmente riconducibile al fatto che al 30 settembre 2014, TerniEnergia aveva beneficiato di un saldo positivo di Euro 6 milioni circa per effetto della rilevazione di un provento fiscale derivante dall’applicazione della cosiddetta “Tremonti Ambientale” per alcune società del Gruppo titolari di importanti parchi fotovoltaici. Per finire la Posizione Finanziaria Netta è stata pari a 92,9 milioni (108 milioni al 31/12/2014; -14%). 

Argomenti: , ,