Trimestrale Saipem: perdita e ricavi giù nel primo trimestre 2018

di , pubblicato il
saipem

Molte ombre e poche luci nella trimestrale di Saipem. La quotata del settore oil ha mandato in archivio il primo trimestre con un calo dei ricavi e del Mol, una perdita abbastanza netta e una riduzione dell’indebitamento netto. Vediamo nel dettaglio. I ricavi di Saipem alla fine del primo trimestre 2018 si sono attestati a quota 1,92 miliardi di euro in flessione del 15,4% rispetto ai 2,26 miliardi ottenuti nello stesso periodo di un anno fa, il margine operativo lordo Mol Saipem ha registrato un ribasso del 16,4% scendendo da 256 milioni a 214 milioni di euro. Il dato più preoccupante è però quello relativo al rosso.

Saipem ha chiuso il primo trimestre 2018 con un perdita netta di 2 milioni di euro che si confronta con l’utile di 47 milioni contabilizzato nei primi tre mesi del 2017. Il passaggio da un utile alla perdita è stato causato da un un aumento del tax rate e da oneri da riorganizzazione per 13 milioni di euro. Le uniche notizie positive presenti nella trimestrale di Saipem riguardano l’indebitamento netto che è sceso a 1,2 miliardi di euro, rispetto agli 1,3 miliardi di inizio anno. Per finire, a fine marzo, il portafoglio ordini di Saipem era pari a 11,5 miliardi di euro, di cui 4,8 miliardi relativi all’esercizio in corso; nel primo trimestre la società ha acquisito nuovi ordini per un ammontare di 1,02 miliardi di euro.

Argomenti: ,