Trimestrale Pirelli: utile in aumento, rivista al ribasso la stima ricavi 2018

Pirelli ha rivisto al rialzo le stime sul risultato operativo adjusted nell'esercizio 2018

di Enzo Lecci, pubblicato il
Pirelli ha rivisto al rialzo le stime sul risultato operativo adjusted nell'esercizio 2018

Molte indicazioni negative nei conti dei primi nove mesi di Pirelli. La Bicocca ha chiuso i primi tre trimestre dell’esercizio 2018 con ricavi in flessione e un utile in aumento. Altro dato negativo è rappresentato dal fatto che Pirelli abbia rivisto al ribasso le stime sui ricavi nell’intero esercizi 2018. Vediamo comunque nel dettaglio. I ricavi di Pirelli nei primi nove mesi dell’anno sono stati pari a 3,93 miliardi di euro, in contrazione del 2,8% rispetto ai 4,04 miliardi ottenuti nello stesso periodo dello scorso anno mentre l’utile netto di Pirelli è cresciuto da 123,6 milioni a 362,5 milioni di euro. Le stime degli analisti, pubblicate dall’azienda stessa (Trimestrale Pirelli: ultime previsioni prima della pubblicazione), vedevano ricavi in calo del 2,6% a 3,93 miliardi di euro e un risultato netto a 295 milioni di euro.

Il management di Pirelli ha deciso di rivedere al ribasso alcune stime per l’esercizio 2018. La società della Bicocca vede ricavi in calo da 5,35 miliardi a circa 5,2 miliardi di euro, rispetto alla precedente indicazione di 5,4 miliardi di euro per effetto principalmente della flessione del Sud America. Il risultato operativo adjusted dovrebbe invece salire da 876,4 milioni di euro a circa un miliardo di euro.

La trimestrale di Pirelli potrebbe influenzare l’andamento del titolo in avvio di seduta.

Argomenti: Pirelli & C, Trimestrali