Trimestrale Mediaset, giù utile e ricavi. Il problema resta la raccolta pubblicitaria

Bicchiere mezzo pieno e mezzo vuoto per Mediaset: al calo dei ricavi fa da contraltare l'aumento dei margini e la riduzione dell'indebitamento

di , pubblicato il

La flessione della raccolta pubblicitaria presenta il suo conto a Mediaset. La trimestrale del gruppo di Cologno Monzese, infatti, si caratterizza per un calo dell’utile e dei ricavi. 

Nel complesso però, nonostante le variazione negative che hanno fatto registrare questi due importanti parametri,  il gruppo Mediaset ha chiuso un trimestre positivo in termini di redditività operativa, di Ebit e di calo dell’indebitamento pur in un contesto caratterizzato dal perdurare della crisi economica.

Il bicchiere mezzo pieno del Biscione è stato possibile grazie  alle importanti azioni di efficienza aziendale, quali i già annunciati progetti strutturali di riduzione dei costi, non solo confermati ma addirittura migliorati. Viceversa, l’andamento dei consumi – e conseguentemente del mercato pubblicitario – risulta ancora drasticamente negativo e impatta sui ricavi del Gruppo. E’ evidente che Mediaset, nel momento in cui l’economia generale darà segni di ripresa, sarà nelle condizioni per poter assicurare un contributo al sistema anche in termini di investimenti e sviluppo. 

 

Raccolta pubblicitaria Mediaset ancora in flessione

Scrive Cologno Monzese nel suo comunicato stampa: “i dati relativi all’andamento della raccolta pubblicitaria al termine dei primi quattro mesi dell’esercizio in corso confermano sia in Italia sia in Spagna una flessione rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, in linea con quella registrata nel corso del primo trimestre. Nonostante i principali clienti e media buyers nei rispettivi paesi comincino a trasferire da maggio qualche segnale di maggiore dinamicità e di stabilizzazione per la seconda parte dell’anno, la scarsa visibilità e la situazione di incertezza e instabilità economica nei due paesi non consentono ancora di formulare previsioni attendibili circa l’evoluzione dei ricavi pubblicitari su base annua”.

 

Indebitamento Mediaset in miglioramento

Venendo ai numeri,  i ricavi netti consolidati del Gruppo Mediaset si sono fermati a 831,6 milioni di euro contro i 977,8 milioni di euro dello stesso periodo del 2012. Sul fronte opposto invece l’Ebit è salito a 53,4 milioni di euro rispetto ai 38,5 milioni di euro dello stesso periodo dell’anno precedente. Parallelamente la redditività operativa è cresciuta al 6,4% rispetto al 3,9% del primo trimestre 2012.

 Notizie negative per quanto riguarda l’utile netto di competenza del Gruppo che è stato pari a 9,3 milioni di euro rispetto ai 10,1 milioni di euro dei primi tre mesi dell’anno precedente.

Per finire l’indebitamento di Mediaset si è ridotto passando dai 1.712,8 milioni di euro del 31 dicembre 2012 ai 1.584,3 milioni di euro del 31 marzo 2013.

Argomenti: ,

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.