Trimestrale Leonardo: risultato netto stabile, ricavi in aumento

Leonardo piatta a Piazza Affari dopo la pubblicazione dei conti conti del primo trimestre 2018

di Enzo Lecci, pubblicato il
Leonardo piatta a Piazza Affari dopo la pubblicazione dei conti conti del primo trimestre 2018

Alcune buone indicazioni dalla trimestrale di Leonardo. Il colosso della Difesa ha chiuso il primo trimestre 2018 con ricavi pari a 2,45 miliardi di euro in progressione del 3,8% rispetto al primo trimestre del 2017 e un Mol senza ammortamenti che è stato pari 153 milioni di euro dato che si confronta con 155 milioni di euro dello stesso periodo dell’anno precedente. Il reddito operativo di Leonardo si è attestato a 121 milioni dai 123 milioni dei primi 3 mesi del 2017. Il primo trimestre 2018 di Leonardo si è quindi chiuso con un risultato netto ordinario di 50 milioni di euro, rispetto ai 49 milioni di euro del primo trimestre di un anno fa. Sul fronte patrimoniale alla fine del primo trimestre 2018 il debito di Leonardo era pari a 3,59 miliardi di euro, dato che si confronta con i 2,58 miliardi di fine 2017. L’esposizione ha registrato un aumento a causa del assorbimento di cassa del periodo.

Per quello che riguarda gli ordini, alla fine del primo trimestre il gruppo ha accumulato ordini per 2,16 miliardi di euro, in calo su base annua del 18,2% per effetto dei significativi ordini acquisiti nel 2017 nella divisione Aeronautica. A fine marzo 2018 il portafoglio ordini era pari a 33,36 miliardi di euro rispetto ai 33,64 miliardi di un anno fa. In scia alla pubblicazione dei conti del primo trimestre, il titolo Leonardo in borsa sta segnando una progressione frazionale dello 0,02% comunque positiva in un contesto che vede il Ftse Mib in calo dell’1,6%.

Argomenti: Leonardo Finmeccanica, Trimestrali