Trimestrale Jp Morgan, utile netto in aumento nel primo trimestre

di , pubblicato il

Jp Morgan supera positivamente la prova della trimestrale. La banca Usa, infatti, ha chiuso il trimestre  il primo trimestre 2013 con un utile netto pari a 6,5 miliardi di dollari, il 33% in più rispetto al periodo compreso tra gennaio e marzo dello scorso anno. I profitti per azione sono saliti a 1,59 dollari, 20 cent in più rispetto alle stime del consensus. In calo i ricavi netti che si sono attestati a 11,6 mld di dollari.

Decisamente soddisfatto per i numeri si è mostrato il  numero uno Dimon per il quale Jp Morgan ha “avuto un inizio di anno molto buono, tutte le nostre attività hanno registrato performance forti e i nostri clienti hanno ottenuti buoni ritorni sugli investimenti”.

 

Argomenti: