Trimestrale JP Morgan: ricavi in aumento e utile in calo nel quarto trimestre

JP Morgan verso un'apertura negativa a Wall Street dopo la presentazione della trimestrale

di Enzo Lecci, pubblicato il
JP Morgan verso un'apertura negativa a Wall Street dopo la presentazione della trimestrale

Indicazioni contrastanti dalla trimestrale di Jp Morgan. La celebre banca d’affari americana ha mandato in archivio il quarto trimestre con un aumento dei ricavi e un calo dell’utile. Nel dettaglio il fatturato di Jp Morgan nel quarto trimestre è stato pari a 5,45 miliardi di dollari, in aumento rispetto ai 24,33 miliardi di dollari dello stesso periodo di un anno fa e contro le attese fissate a 25,17 miliardi di dollari. L’utile di Jp Morgan è stato invece pari a 4,23 miliardi di dollari, ovvero 1,07 dollari per azione, in flessione del 37% rispetto a un anno fa. Il calo è stato causato da componenti di reddito non ordinarie per 2,4 miliardi di dollari. Depurando i conti dalle componenti non ordinarie l’utile per azione sarebbe stato pari a 1,76 dollari.

I conti trimestrali di Jp Morgan nono sembrano piacere al mercato. Nel premarket di Wall Street, infatti, il titolo Jp Morgan sta segnando un calo dell’1%. Ricordiamo che oggi ha diffuso i conti del quarto trimestre anche BlackRock  (Trimestrale BlackRock: ricavi battono le attese, sale anche l’utile per azione).

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Borsa USA, Trimestrali