Trimestrale Enel Green Power brillante, utile +52,6%

Risultati in crescita nei primi tre mesi dell'anno per la controllata verde di Enel che intanto conferma Francesco Starace alla guida del gruppo

di , pubblicato il

Enel Green Power presenta la prima trimestrale del 2013 con risultati operativi in forte crescita, infatti la capacità installata cresce del 13,7% rispetto all’analogo periodo dell’anno passato e la produzione netta del 25,4% sempre mantenendo lo stesso termine di paragone. Di seguito i risultati economico-finanziari:

Ricavi Enel Green Power – I Ricavi totali del Gruppo, pari a 724 milioni di euro, evidenziano un incremento di 125 milioni di euro rispetto al primo trimestre 2012 (+20,9%) come combinazione di un aumento di 141 milioni di euro dei ricavi per vendita di energia elettrica (pari a 693 milioni di euro nel primo trimestre 2012) e di una riduzione di 16 milioni di euro degli  altri ricavi (pari a 31 milioni di euro nel primo trimestre 2012).

 L’incremento dei ricavi per vendita di energia elettrica, comprensivi degli incentivi (in aumento di 79 milioni di euro), deriva principalmente dalla crescita della produzione in Italia e Europa (84 milioni di euro) che ha più che compensato la riduzione dei prezzi medi in Italia, in Iberia e America Latina (51 milioni di euro) e in Nord America (6 milioni di euro).

Ebitda Enel Green Power – L’Ebitda (margine operativo lordo), pari a 478 milioni di euro, presenta un aumento di 99 milioni di euro (+26,1%) rispetto al primo trimestre del 2012, sostanzialmente in linea con l’aumento dei ricavi per vendita energia (+25,5%).

Ebit Enel Green Power – L’Ebit (risultato operativo) è pari a 320 milioni di euro, in aumento di 90 milioni di euro (+39,1%) rispetto ai 230 milioni di euro del corrispondente periodo dell’esercizio precedente.

Utile Enel Green Power – Il Risultato netto del Gruppo del primo trimestre 2013 è pari a 148 milioni di euro, con un incremento di 51 milioni di euro (+52,6%) rispetto ai 97 milioni di euro del primo trimestre 2012. La variazione del periodo riflette, oltre all’incremento del risultato operativo, l’incremento degli oneri finanziari netti (pari a 9 milioni di euro) e delle imposte del periodo (pari a 39 milioni di euro), solo parzialmente compensato dall’incremento della quota dei proventi da partecipazioni valutate con il metodo del patrimonio netto (pari a 21 milioni di euro).

Indebitamento Enel Green Power – La Situazione patrimoniale consolidata al 31 marzo 2013 evidenzia un capitale investito netto di 13.343 milioni di euro (12.558 milioni di euro al 31 dicembre 2012).

Esso è coperto dal patrimonio netto di Gruppo e di terzi per 8.218 milioni di euro (7.944 milioni di euro al 31 dicembre 2012) e dall’indebitamento finanziario netto per 5.125 milioni di euro (4.614 milioni di euro al 31 dicembre 2012). Al 31 marzo 2013 l’incidenza dell’indebitamento finanziario netto sul patrimonio netto complessivo, il cosiddetto rapporto debt to equity, si attesta a 0,62 (0,58 al 31 dicembre 2012).

Intanto Enel Green Power rende noto che Francesco Starace è stato confermato amministratore delegato e direttore generale della società.

Argomenti: ,

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.