Trimestrale ENAV: utile e Ebitda in progressione nei primi nove mesi 2017

ENAV conferma per l'esercizio in corso la distribuzione di un dividendo più alto del 4% rispetto a quello relativo al 2016

di , pubblicato il
ENAV conferma per l'esercizio in corso la distribuzione di un dividendo più alto del 4% rispetto a quello relativo al 2016

Enav ha chiuso i primi nove mesi dell’esercizio 2017 con un sostanziale miglioramento di tutti i parametri. E’ questo ciò che si evince dalla trimestrale presentata questo pomeriggio dalla quotata. Più nel dettaglio, Enav ha mandato in archivio i primi nove mesi 2017 con ricavi totali consolidati pari a 673 milioni di euro, in progressione dell’1,6% rispetto a un anno fa e un Ebitda che si è attestato a quota 230,5 milioni di euro, in rialzo del 10,8% rispetto allo stesso periodo del 2016, con una crescita dell’ebitda margin di circa il 3% al 34,2%. Scendendo nel conto economico di Enav, il risultato operativo della società è stato pari a 129 milioni di euro, in crescita del 20,1% rispetto al 30 settembre 2016 mentre l’utile netto consolidato è stato pari a 89,6 milioni di euro, in aumento del 27,3% rispetto ai 70,4 milioni di euro contabilizzati un anno fa. Per finire, al 30 settembre 2017 la posizione finanziaria netta di Enav evidenziava un indebitamento netto pari a 157,4 milioni di euro, in incremento di 57,3 milioni di euro rispetto al 31 dicembre 2016.

Nel comunicato stampa di Enav sui conti dei primi nove mesi 2017 non manca poi un riferimento al dividendo 2017. A tal riguardo la società ha confermato la possibilità di staccare un dividendo per il 2018, relativo all’esercizio 2017, in crescita del 4% rispetto a quello pagato nel 2017, in linea con la dividend policy vigente.

Dopo la pubblicazione dei conti trimestrali Enav a Piazza Affari sta segnando un ribasso dello 0,4%.

Argomenti: ,