Trimestrale Brembo: utile in calo, tengono ricavi e margini

di , pubblicato il

Trimestrale Brembo a luci ed ombre.  Nel primo quarto del 2013 la società produttrice di impianti frenanti per veicoli ha conseguito un utile pari a 20,6 milioni di euro, in calo del 2,1% rispetto ai 21,1 milioni registrati nell’analogo periodo dell’anno scorso. Grazie alle vendite nei mercati più dinamici (Germania e Cina) Brembo incrementa ricavi in crescita del 6,3% rispetto al primo quarto 2012: da 349,9 milioni a 371,9 milioni di euro. Positivo l’andamento dei margini con l’ Ebitda aumentato del 10,2% a 47,3 milioni rispetto ai 42,9 milioni dei primi tre mesi del 2012 e l’ Ebit in progresso del 9,3% da 23,9 milioni a 26,1 milioni. Il debito netto al 31 marzo 2013 si è attestato a 344,6 milioni di euro, in miglioramento dai 349,9 milioni di fine marzo 2012. Per quanto riguarda il prosieguo dell’esercizio la proiezione degli ordinativi in portafoglio, spiega la società, indicano una crescita dei ricavi coerente con quanto evidenziato nella prima parte dell’anno.

Argomenti: ,