Trimestrale Brembo: balzano utile e ricavi nel primo trimestre 2014

di , pubblicato il

Trimestrale decisamente positiva per Brembo che ha mandato in archivio i primi 3 mesi del 2014 con utile, Ebitda e ricavi in forte aumento e con un indebitamento in leggero calo. Nello specifico i ricavi netti consolidati del gruppo sono stati pari a 446,9 milioni, in aumento del 20,2% rispetto al primo trimestre dell’anno precedente. A parità di cambi lo stesso incremento è del 22,5%. 
L’Ebitda trimestrale di Brembo si è invece attestato a 69,1 milioni, in aumento del 46,1% rispetto allo stesso trimestre del 2013. L’Ebit è stato pari a 45,9 milioni di euro in incremento del 75,6% rispetto al primo trimestre 2013. 
Il risultato prima delle imposte è salito a 43,3 milioni contro i 22,0 milioni del primo trimestre 2013. 
Il trimestre di Brembo si è chiuso con un utile netto di 35,9 milioni, in aumento del 74,3%, rispetto ai 20,6 milioni dell’analogo periodo dell’anno precedente. Buone notizie anche dal fronte indebitamento che al 31 marzo era pari a 340,0 milioni contro i 344,6 milioni del 31 marzo 2013. 

Il presidente di Brembo Alberto Bombassei ha affermato: “Siamo molto soddisfatti dei risultati conseguiti nei primi tre mesi dell’anno, che evidenziano una consistente crescita dei ricavi e delle marginalità, in continuità con l’ultimo trimestre del 2013. Il contributo positivo di tutti i segmenti di mercato e di tutte le aree geografiche in cui operiamo conferma la bontà delle strategie attuate e degli investimenti fatti negli anni passati. Germania e Stati Uniti si confermano i principali mercati di sbocco del Gruppo, ma riscontriamo un rinnovato fermento anche in quei mercati europei, Italia compresa, dove abbiamo sofferto maggiormente nel recente passato.”

Argomenti: , ,