Trimestrale Banca Ifis, utile netto in aumento nel primo trimestre 2014

Banca Ifis crede in una, seppur fragile, ripresa economica

di Enzo Lecci, pubblicato il

Banca Ifis ha approvato poco fa i risultati relativi al primo trimestre 2014. A spiccare maggiormente nella trimestrale di Banca Ifis è la forte progressione dell’utile netto salito a 24,7 milioni di euro, rispetto ai 22,4 milioni di euro del 31 marzo 2013 (+9,9%).

Giovanni Bossi, Amministratore Delegato di Banca IFIS, ha commentato così l’andamento dell’esercizio: “Il posizionamento e la forza economico-finanziaria con cui la Banca si presenta nell’arena competitiva attuale lasciano intravvedere possibilità di ulteriore crescita e rafforzamento nei diversi settori di presenza, continuando nel percorso iniziato. L’andamento del mercato nel primo trimestre 2014 rafforza la convinzione che la ripresa, seppur fragile, sia in corso. La migliorata qualità del credito, l’aumento del numero dei clienti e le nuove professionalità che si sono unite a quelle già esistenti sono i principali elementi che ci consentiranno di cogliere gli obiettivi sfidanti che il Gruppo si è prefissato. I numeri del trimestre sono buoni, ma se saremo in grado di intercettare velocemente le opportunità che il mercato ci presenta nuovo e maggior valore potrà essere espresso dal Gruppo verso tutti i propri stakeholder”. 

Argomenti: Banca Ifis, Trimestrali