Triboo: i conti del 2018 evidenziano forte crescita di tutti gli aggregati economici. Dividendo a 0,0696 €

I vertici di Triboo ieri, 18/03/2019, hanno approvato il progetto di bilancio 2018.

di , pubblicato il

I vertici di Triboo ieri, 18/03/2019, hanno approvato il progetto di bilancio 2018.

Risultato economico

La società , capofila di un gruppo operante nei settori dell’e-commerce, advertising e comunicazione online, ha contabilizzato ricavi consolidati in progresso del 6,6% a 69,6 milioni. Nell’ambito della Divisione Digitale i ricavi sono cresciuti dell’11% a 43,4 milioni; si registra una dinamica positiva anche per il fatturato della divisione media, cresciuto del 2,7% a 29,4 milioni.

A livello di gestione operativa, l’Ebitda del gruppo si è attestato a 9,9 milioni, in salita del 28,8% rispetto ai 7,7 milioni del precedente periodo di paragone, beneficiando soprattutto della crescita organica delle due divisioni. Nello specifico, l’Ebitda del comparto digitale ha toccato quota 7,8 milioni (+22,5% a/a), aumento dato dalla crescita costante del numero di store gestiti e dall’inserimento di importanti nuovi brand; l’Ebitda del comparto Media ha registrato un balzo del 59,5% a 2,1 milioni, confermando l’efficacia delle attività avviate, dal secondo semestre 2019, di espansione della forza vendita e di miglioramento delle qualità dei contenuti editoriali.

L’Ebit è cresciuto di circa il 72% toccando i 3,23 milioni, sebbene siano stati contabilizzati maggiori ammortamenti (+7,7%) e accantonamenti.

La gestione finanziaria passa da un saldo positivo (proventi finanziari netti) di circa 266 mila euro del 2017 ad uno negativo (oneri finanziari netti) di 439 mila euro dell’esercizio sotto esame.

L’ultima riga di conto si chiude infine con un utile netto di competenza dei soci pari a 1,76 milioni (+53,3% a/a).

Il Cda effetturà, alla prossima assemblea, una proposta di distribuzione di dividendo a 0,0696 euro per azione (contro i 0,0348 euro dell’anno precedente) per circa 2 milioni.

Situazione patrimoniale e finanziaria

Al 31 dicembre 2018, la posizione finanziaria netta presenta un saldo negativo pari a 6,1 milioni (rispetto al debito netto di 7,1 milioni di fine 2017), comprendente gli effetti dei nuovi leasing, M&A e valorizzazione al fair value di opzioni put/call ed earn out per le nuove acquisizioni.

Si ricorda che la forte generazione di cassa da attività operative (12,9 milioni) ha consentito di finanziare investimenti per complessivi 10,6 milioni e ha portato a una cassa netta generata di 3 milioni, dopo aver elargito dividendi per 1 milione riferiti all’esercizio 2017.

Attese

Per sfruttare al meglio le opportunità dei settori Digitale e Media, nel 2019 Triboo sta implementando il modello di business aggregato in quattro aree principali: Consulting, Data & Technology, E-commerce, Agency eMedia & Advertising. Così facendo Triboo migliorerà il GoToMarket, producendo maggiori ricavi per cliente e sinergie sui costi. Inoltre, l’evoluzione di tale modello permetterà una maggior focalizzazione sui servizi a valore aggiunto, sulla tecnologia e sulla creazione di una Business unit di consulenza digitale (Consulting, Data & Technology).

Argomenti:

I commenti sono chiusi.