Trevi sospesa per eccesso di rialzo

Una raffica di acquisti porta il titolo Trevi in asta di volatilità per eccesso di rialzo

di Enzo Lecci, pubblicato il
Una raffica di acquisti porta il titolo Trevi in asta di volatilità per eccesso di rialzo

Trevi continua a restare in asta di volatilità per eccesso di rialzo. La quotata, a poco più di un’ora dal giro di boa delle 13,30, sta segnando un rialzo teorico del 24%. Ricordiamo che il consiglio di amministrazione della società ha reso noto di aver accettato l’offerta vincolante che era stata presentata da Megha Engineering & Infrastructures per l’acquisizione delle società del gruppo relative al settore Oil & Gas, segnatamente Drillmec e Petreven. MEIL Group è uno dei maggiori gruppi indiani del settore delle infrastrutture con ricavi annuali di 2,5 miliardi di dollari (Trevi, c’è la buona notizia: accettata offerta Megha Engineering & Infrastructures).

Argomenti: Trevi