Trevi Group rinvia l’approvazione della semestrale

Trevi ha anche fornito un aggiornamento sulla situazione patrimoniale del gruppo a fine giugno 2018

di Enzo Lecci, pubblicato il
Trevi ha anche fornito un aggiornamento sulla situazione patrimoniale del gruppo a fine giugno 2018

Trevi ha reso noto di aver rinviato l’approvazione della relazione finanziaria relativa al primo semestre del 2018. La società allo stesso tempo ha anche fornito un aggiornamento sulla situazione patrimoniale del gruppo ala fine del mese di giugno. In quella data l’indebitamento netto dell’azienda era salito a 671,14 milioni di euro, rispetto ai 619,4 milioni di inizio anno. Sempre al 30 giugno il totale dei debiti scaduti era pari a 442,63 milioni di euro. Il management di Trevi ha precisato che alla data di oggi non si registrano situazioni di carenza degli approvvigionamenti e delle forniture, mentre sono stati ricevuti alcuni solleciti e ingiunzioni da parte di fornitori a fronte di rapporti commerciali. Il valore in aggregato di queste posizioni, ha concluso la società, è pari a circa 4.2 milioni di euro.

Argomenti: Trevi