Trevi: aggiornamento sulle trattative con le banche

Prosegue la trattativa di Trevi con l'investitore Bain Capital Credit

di Enzo Lecci, pubblicato il
Prosegue la trattativa di Trevi con l'investitore Bain Capital Credit

Trevi Finanziaria Industriale ha reso noto lo stato di avanzamento della trattativa in corso per la finalizzazione di un’operazione di ristrutturazione dell’indebitamento finanziario e di rafforzamento patrimoniale
del Gruppo Trevi e ha fornito un aggiornamento circa le interlocuzioni con il ceto bancario per la definizione e sottoscrizione di un accordo di standstill.

In relazione all’operazione di ristrutturazione e di ripatrimonializzazione del Gruppo Trevi, la Società conferma prosegue la trattativa con l’investitore Bain Capital Credit al quale la Società ha concesso un’esclusiva sino al 16 luglio p.v. Si precisa che la proposta formulata da BCC prevede la concessione alle controllate Trevi S.p.A. e Soilmec S.p.A. di un prestito c.d. “super senior” di ammontare pari ad Euro 150.000.000 con rimborso bullet a quattro anni. La nuova finanza, da erogarsi nell’ambito di un accordo di ristrutturazione stipulato ai sensi dell’articolo 182-bis LF, verrebbe utilizzata per il sostegno del business plan e il rimborso parziale dell’indebitamento
finanziario in essere. La restante quota dell’indebitamento sarebbe oggetto di consolidamento in linea con il piano, stralcio e/o conversione in strumenti finanziari. La concessione del prestito sarebbe subordinata al verificarsi di alcune condizioni, tra le quali: la stipulazione dell’accordo di standstill con le banche creditrici e, più in generale, il raggiungimento di un accordo con i principali creditori finanziari sui termini della manovra, l’evoluzione manageriale e il completamento con esito positivo dell’attività di due diligence avviata da BCC.

Il titolo Trevi sta segnando un borsa una progressione dello 0,57%.

Argomenti: Trevi