'TraWell: nei primi 9 mesi del 2019 aumentano ricavi ma diminuisce Ebitda - InvestireOggi.it

TraWell: nei primi 9 mesi del 2019 aumentano ricavi ma diminuisce Ebitda

di , pubblicato il
TraWell archivia i primi 9 mesi del 2019 con fatturato in crescita dell'11% ed Ebitda in flessione del 54%. Sono stati comunicati inoltre dettagli del piano 2019-2021.

Il Cda di TraWell (precedentemente Safe Bag), leader mondiale nei servizi di protezione e rintracciamento bagagli per i passeggeri aeroportuali, ha preso visione dei principali dati economici e gestionali consolidati al 30 settembre 2019, evidenziando crescita del fatturato consolidato ed al contempo flessione della gestione operativa. I dati del Gruppo, precisa la nota, includono delle partecipate acquisite nel corso del 2018-19 (Pack&Fly Group OU, Wrapping Service LLC, Care4Bag e Fly Pack).

Conto economico primi nove mesi 2019 e piano industriale

Il fatturato consolidato dei primi nove mesi del 2019 risulta pari a 34,2 milioni di Euro, risultando in crescita del 11 % rispetto allo stesso periodo del 2018. La crescita dei ricavi, sottolinea la società, deriva prevalentemente dalla inclusione dei fatturati delle società controllate Pack&Fly

In netta controtendenza l’Ebitda registra un valore di 2,5 milioni, conseguendo una flessione del 54% rispetto il corrispondente periodo del precedente esercizio.  Tale aggregato è stato influenzato, prosegue la nota, dalla contrazione derivante prevalentemente da componenti non ricorrenti, (quali l’avvio di nuove concessioni -Lima-, la chiusura di concessioni in Brasile e Polonia rivelatesi non profittevoli, costi cessanti relativi a spese di gestione e di consulenza), dal mancato effetto incrementale dei mondiali di calcio sulla controllata russa, nonché dal deconsolidamento della marginalità di Sos Travel.

Il Cda ha anche approvato un nuovo Piano Industriale per gli esercizi 2019-2021, che sostituisce e annulla quello approvato lo scorso 28 novembre 2018. In particolare, questi sono i nuovi target economico finanziari al 2021: Ricavi pari a 61,9 milioni; Ebitda pari a 9,1 milioni  (equivalente al 15 % dei ricavi);  Utile netto pari a 5,7 milioni; Posizione Finanziaria Netta pari a 1,1 milioni.

A seguire le 3 linee strategiche:

  1. Ampliamento della Value Proposition, che costituisce il brand “ombrello” di tutti i servizi aeroportuali che verranno inglobati  nell’offerta (ad es.
    servizi di Relax e Bellezza; Divertimento; Servizi di business; Servizi di mobilità). Tale riposizionamento strategico sarà attuato sia tramite diffusione dei nuovi servizi sul perimetro attuale (56 aeroporti in 18 Paesi) che tramite acquisizioni strategiche mirate di società operanti nei nuovi servizi.
  2. Espansione geografica sia per via interna che esterna sul “core business” del servizio di
    protezione e rintracciamento bagagli;
  3. Gestione del double listing sul mercato Nasdaq (Tier1) – Aim, al fine di cogliere opportunità
    sul mercato americano, che sostituisce definitivamente l’ipotesi di passaggio al MTA

Circa i dividendi, Trawell Co ritiene di conservare le risorse finanziarie rivenienti dalla gestione all’interno della Società per gli anni 19-21.

 

Argomenti: ,