Tim: nel primo semestre 2019 calano i ricavi ma migliora gestione operativa

Tim archivia il primo semestre 2019 con ricavi in calo ma con redditività operativa in aumento. A seguire i dettagli.

di , pubblicato il
Tim archivia il primo semestre 2019 con ricavi in calo ma con redditività operativa in aumento. A seguire i dettagli.

Tim archivia il primo semestre 2019 con ricavi in calo ma con redditività operativa in aumento. A seguire i dettagli.

Conto economico primo semestre 2019

Telecom Italia TIM ha terminato i primi sei mesi del 2019 con ricavi pari a 8,99 miliardi di euro, in flessione del 4,4% rispetto ai 9,41 miliardi ottenuti nello stesso periodo dell’anno precedente. La riduzione è principalmente legata alla Business Unit Domestic (-354 milioni di euro) e alla Business Unit Brasile (-55 milioni di euro).

L’EBITDA reported del primo semestre 2019 è pari a 4,39 miliardi di euro, beneficiando di 326 milioni di euro derivanti dall’applicazione dell’IFRS 16. L’Ebitda comparabile (ossia predisposto sulla base di principi contabili omogenei con quelli adottati nel primo semestre 2018 ) risulta invece in aumento dell’8,9% da 3,73 miliardi a 4,07 miliardi di euro (+8,9%), con conseguente crescita della marginalità, aumentata dal 39,7% al 45,2%.

L’EBIT reported del primo semestre 2019 risulta pari a 1,89 miliardi di euro. L’EBIT confrontabile ammonta invece a 1.871 milioni di euro, in  aumento del 15,9% rispetto agli 1,61 miliardi del primo
semestre 2018); la conseguente incidenza è quindi aumentata dal 17,2% all’attuale 20,8%.

L’Utile netto reported del primo semestre 2019 di pertinenza dei soci  si attesta a 551 milioni di
euro (532 milioni di euro nel primo semestre 2018), beneficiando di proventi netti non ricorrenti per 53 milioni di euro. In termini comparabili, l’Utile adi pertinenza dei soci del periodo in esame risulterebbe in riduzione di circa 111 milioni di euro rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

Situazione patrimoniale e finanziaria

Al 30 giugno 2019 il flusso di cassa della gestione operativa presenta un saldo positivo per 1,49 miliardi, in forte aumento rispetto gli (886 milioni del pari periodo del 2018.

Sempre a fine giugno 2019 l’Indebitamento Finanziario Netto rettificato si attesta a 24,73 miliardi, in riduzione di 539 milioni di euro rispetto al 31 dicembre 2018 (25.270 milioni di euro) e di 410 milioni di euro rispetto al 30 giugno 2018. L’Indebitamento Finanziario Netto che include gli effetti dell’IFRS 16 (circa 3,55 miliardi) ammonta a 28,33 miliardi.

Outlook

Il management di Tim conferma gli obiettivi comunicati in sede di diffusione dei conti del primo trimestre 2019.

Argomenti: , ,

I commenti sono chiusi.