Tenaris maglia rosa sul Ftse Mib grazie ad accordo Usa-Canada

Il rinnovo del trattato del libero scambio nordamericano (Usmca) alla base del rally di Tenaris sul Ftse Mib

di Enzo Lecci, pubblicato il
Il rinnovo del trattato del libero scambio nordamericano (Usmca) alla base del rally di Tenaris sul Ftse Mib

Tenaris saldamente in vetta al Ftse Mib a metà mattinata. La quotata sta segnando un rialzo del 5% contro un Ftse Mib che avanza dell’1,5%. A spingere in avanti Tenaris è la notizia del raggiungimento di un’intesa tra gli Stati Uniti e il Canada per il rinnovo del trattato del libero scambio nordamericano (Usmca), che comprenderà anche il Messico. Tra gli altri fattori che spingono gli investitori a comprare Tenaris anche i dati di Baker Hughes, che evidenziano un aumento dei rigs negli Stati Uniti a 1.054 unità (+1) nella scorsa settimana e l’andamento positivo del prezzo del petrolio. Ricordiamo che, secondo i dati raccolti da Bloomberg, le raccomandazioni sul titolo si suddividono in dieci “buy”, nove “hold” e un solo “sell”. Il target price medio a 12 mesi di Tenaris è pari a 16,26 euro.

Argomenti: Tenaris