Telecom si avvia a cedere Tim Brasil a consorzio carioca

di , pubblicato il

Tim Brasil sta per essere ceduto da TelecomGli spagnoli di Telefonica, a capo della holding di controllo di Telecom Italia, starebbero valutando un’offerta in arrivo entro un mese da parte di un consorzio brasiliano per la cessione di Tim Brasil. L’anticipazione arriva dal Sole 24 Ore, secondo cui il progetto consisterebbe nella creazione di un veicolo vero il quale sarebbe convogliato l’asset carioca di Telecom, per poi essere spartito tra i vari operatori presenti sul mercato mobile in Brasile.

I potenziale acquirenti sarebbero Claro del messicano Carlos Slim di America Movil, terzo operatore del paese sudamericano, Oi-Telemar, primo operatore di rete fissa e quarto del mobile.

L’operazione di “spacchettamento” di Tim Brasil consentirebbe a Telefonica di aggirare l’ostacolo dell’antitrust brasiliano, il Cade, dopo che gli spagnoli sono saliti in Telco al 66% e si accingono a rilevare finanche il 100% della holding, di fatto controllando Telecom, ossia la compagnia che a sua volta controlla Tim Brasil, quando gli stessi sono a capo di Vivo, primo operatore mobile brasiliano.

Pare che anche Vivo dovrebbe essere della partita, nel senso che parteciperebbe allo “spezzatino” di Tim Brasil, la cui cessione potrebbe far incassare a Telecom fino a 9 miliardi di euro, sebbene si tratti del suo unico asset in crescita per fatturato e clienti.

 

 

Argomenti: ,