Telecom Italia boom: newco per lo scorporo della rete?

Nella società di nuova costituzione potrebbe entrare Cassa Depositi e Prestiti per un 30%. Titolo brillante a Piazza Affari

di Carlo Robino, pubblicato il

Telecom Italia continua ad essere ben acquistata a Piazza Affari ed in questo momento guadagna il 3,46% a 0,5975 euro per azione. Intanto, mentre continuano le trattative con H3G per la fusione con 3 Italia, è sempre vivo il dossier sullo scorporo della rete. I rapporti tra il colosso tlc e Cassa Depositi e Prestiti (Cdp) sono sempre intensi tanto che in questi giorni si starebbe definendo il perimetro fisico da conferire alla realtà scorporata. Indiscrezioni di stampa sulle possibili modalità di separazione degli asset di telefonia fissa, riportano poi l’ipotesi secondo cui Telecom Italia starebbe pensando ad una newco in cui conferire la rete e 10 miliardi di  euro di debiti, per poi venderne il 30% alla Cdp per 2 miliardi. Cdp, sempre a quanto riportano le indiscrezioni, potrebbe poi gradualmente incrementare la sua quota nel corso del tempo. 

Argomenti: Borsa Milano, Telecom Italia