TBS Group, EBM rinnova in ATI un contratto biennale con l’ASL Umbria 1

EBM è una c ontrollata di TBS Group

di Enzo Lecci, pubblicato il

TBS Group ha reso noto che la propria controllata Elettronica Bio Medicale (EBM) di Foligno si è aggiudicata il rinnovo di appalto per la fornitura dei servizi integrati riguardanti la gestione e manutenzione delle apparecchiature sanitarie dell’ASL Umbria 1.

EBM, mandataria con il 54,58% del Raggruppamento Temporaneo d’Impresa costituito con Tecnologie Sanitarie, Philips Medical Systems, GE Medical Systems Italia, ha ricevuto – il 13 maggio 2014 – formale comunicazione da parte dell’ente appaltante dell’affidamento dei servizi per la gestione delle apparecchiature biomediche dell’ASL Umbria 1, che raggruppa al suo interno anche l’ex ASL n.1 di Città di Castello e l’ex ASL n.2 di Perugia.

Il contratto, che decorre dal 1 aprile 2014, prevede per i prossimi due anni la gestione e il coordinamento di tutto il parco macchine per un valore complessivo di circa 5,2 milioni di euro (IVA esclusa), di cui oltre 2,8 milioni di pertinenza di EBM.

“Questo rinnovo – commenta Fabio Faltoni, Direttore Generale della BU Dispositivi medici e Sistemi ICT – Italia di TBS Group – conferma la validità dei nostri servizi sia dal punto di vista della qualità delle prestazioni, sia della competitività economica. Un fattore differenziante di questo progetto riguarda la conferma dell’estensione dei nostri servizi di manutenzione anche alle alte tecnologie, un elemento che nella prima aggiudicazione ha rappresentato una novità assoluta a livello regionale”.

Argomenti: Tbs Group