Sulle banche italiane arriva la scure di Citi dopo il crollo in borsa

Intesa Sanpaolo e Unicredit in rialzo a Piazza Affari mentre UBI Banca, BPER Banca e Banco BPM sono rosse

di Enzo Lecci, pubblicato il
Intesa Sanpaolo e Unicredit in rialzo a Piazza Affari mentre UBI Banca, BPER Banca e Banco BPM sono rosse

Il crollo delle azioni delle banche avvenuto venerdì a Piazza Affari presenta subito il suo strascico (Venerdì nero di Borsa Italiana: dopo il DEF, vola lo spread e crollano le banche).  Gli analisti di Citi sono infatti intervenuti a gamba tesa sul rating delle banche italiane. Gli esperti hanno tagliato il loro giudizio su Banco Bpm, Bper Banca, Intesa Sanpaolo, Ubi Banca e Unicredit a neutral. L’unico rating che è stato confermato da Citi è stato quello su Mediobanca. Le azioni delle banche oggi si stanno muovendo al ribasso nonostante l’andamento positivo del Ftse Mib. A metà mattinata, mentre il paniere di riferimento di Piazza Affari segna un rialzo dell’1,5%, Ubi Banca e Banco Bpm perdono l’1% circa mentre Bper Banca è in calo dello 0,78%. Per quello che riguarda le big, invece, Intesa Sanpaolo avanza dell’1,14% e Unicredit sta mettendo in cassaforte lo 0,48%.

Argomenti: Ratings e Targets