Stm: ultimato lo spacchettamento di St Ericsson

di , pubblicato il

STMicroelectronics  (Stm) ed Ericsson hanno annunciato la chiusura della transazione per l’assegnazione dei principali rami d’azienda della joint venture St Ericsson. La spartizione prevede che dal 2 agosto 2013 Ericsson è  subentrata nella progettazione, sviluppo e vendita delle soluzioni di modem standalone multimediali multimodali LTE, compresa l’interoperabilità 2G, 3G e 4G. Il gruppo svedese si è fatto carico complessivamente di 1.800 dipendenti e collaboratori esterni. Stm ha rilevato invece i prodotti esistenti di ST-Ericsson e i business ad essi associato ad eccezione dei i modem standalone multimediali multimodali LTE e la soluzione di connettività GNSS (Global Navigation Satellite System) venduti a terzi. Complessivamente il gruppo italo-francese ha assunto circa 1.000 dipendenti. Le attività St Ericsson escluse dallo spacchettamento saranno chiuse con i costi delle attività che verranno ripartiti equamente tra i due ex soci della joint venture.

Argomenti: ,