Stm stabile: partito il progetto Mems

Titolo debole a Piazza Affari nonostante incassi valutazioni positive da parte degli analisti

di Carlo Robino, pubblicato il

StMicroelectronics non approfitta del buon andamento del Ftse Mib e viaggia leggermente al di sotto della parità (-0,37% a 6,675 euro). Intanto il produttore di semiconduttori fa sapere che è partito il progetto di ricerca per lo sviluppo di una linea pilota per la prossima generazione di dispositivi Mems, arricchita da tecnologie avanzate come i materiali magnetici o piezoelettrici e il packaging 3D. Il progetto e’ stato lanciato dalla Joint Undertaking (attività congiunta) Eniac (European Nanoelectronics Initiative Advisory Council), partnership pubblico-privata per la nanoelettronica. Intanto Banca Akros ha alzato da 6,9 euro a 8 euro il target price Stmicroelectronic in seguito alle indicazioni positive emerse dai numeri dei primi tre mesi del 2013. Gli esperti hanno confermato il rating buy.

Argomenti: Borsa Milano, STMicroelectronics

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.