STM resuscita dopo il crollo del 12,7% della scorsa settimana

Lunedì gli analisti di UBS hanno alzato il rating su STM da sell a neutral e in quel momento è partito il recupero del titolo

di Enzo Lecci, pubblicato il
Lunedì gli analisti di UBS hanno alzato il rating su STM da sell a neutral e in quel momento è partito il recupero del titolo

Tra le singole quotate che si stanno mettendo in evidenza sul Ftse Mib oggi, c’è Stm. Il colosso dei microchip sta segnando un balzo del 3,9% contro un Ftse Mib in rialzo dello 0,8%. Dopo il pesante -12,7% emerso alla fine della scorsa settimana, Stm cerca e trova il rimbalzo. A penalizzare nella scorsa Ottava Stm è stata la guidance per il quarto trimestre ritenuta al di sotto delle aspettative e le indicazioni poco incoraggianti giunte da alcuni colossi del settore come Texas Instruments, Amd e Ams (Crollo STM: target margine lordo quarto trimestre delude mercato?).

Ricordiamo che, dopo il disastro della scorsa settimana, la scorso venerdì Stm ha registrato un rimbalzo del 5,6%, approfittando anche dell’upgrade di Ubs che ha portato il rating da sell a neutral. A spingere in avanti oggi Stm è anche la buona performance del Philadelphia Semiconductor Index, in rialzo ieri del 4,2% e del Taiwan’s semiconductor index (+5%), oltre che del progresso di ieri del Nasdaq (+1,6%).

Argomenti: STMicroelectronics