Stm positiva: ecco 350 milioni dalla Bei

La società ha ricevuto un finanziamento per il supporto delle attività di R&S e innovazione. Titolo positivo a Piazza Affari

di Carlo Robino, pubblicato il

StMicroelectronics (Stm) in rialzo a Piazza Affarid (+0,24%) dopo il raggiungimento dell’intesa con la Banca europea per gli investimenti (Bei) per un finanziamento da 350 milioni di euro. Questa nuova linea di finanziamento, spiega la società italo-francese, supporta le attività di ricerca e sviluppo e innovazione riguardanti la progettazione e la realizzazione di una nuova generazione di tecnologie e dispositivi elettronici per applicazioni di potenza, MEMS, microcontrollori, analogici avanzati e per la sanità. Queste attività riguardano l’intero ciclo dalla ricerca e sviluppo tecnologica e lo sviluppo di prodotti fino alle soluzioni applicative, comprendenti lo sviluppo del software e l’integrazione dei sistemi. “Queste attività si svolgono prevalentemente nei siti italiani ad Agrate Brianza, Castelletto e Catania” precisa la società. Inoltre, lo scorso 17 marzo Stm  ha rimborsato, utilizzando liquidità disponibile, i residui 350 milioni di euro di obbligazioni senior a tasso variabile ancora circolanti dell’?emissione di originari 500 milioni di euro. Alla fine del 2012 la società italo-francese vantava una posizione di cassa netta di circa 1,19 miliardi di dollari e linee di credito committed esistenti per circa 490 milioni di dollari.

Argomenti: Borsa Milano, STMicroelectronics