STM in ribasso nonostante la trimestrale positiva

Le buone indicazioni emerse nel terzo trimestre non bastano a STM per partire in verde a Piazza Affari

di Enzo Lecci, pubblicato il
Le buone indicazioni emerse nel terzo trimestre non bastano a STM per partire in verde a Piazza Affari

Subito vendite in apertura di contrattazioni per Stm. La quotata del settore dei semiconduttori sta segnando un ribasso dell’1%. L’andamento di Stm in avvio di seduta quasi stupisce se consideriamo quelli che sono i conti trimestrali della società. Stm ha chiuso i primi nove mesi del 2018 con ricavi pari a 2,52 miliardi di dollari, in aumento del 18,1% rispetto ai 2,14 miliardi realizzati nello stesso periodo dell’anno precedente. La marginalità della quotata si è attestata al 39,8%, valore che si confronta con il 39,6% del terzo trimestre del 2017 e il 40,2% del secondo trimestre dell’anno. In  questo caso il dato è stato inferiore alle attese degli analisti che puntavano su un 40%. Nel solo terzo trimestre, Stm ha registrato un netto di 369 milioni di dollari, rispetto ai 236 milioni dello stesso periodo dello scorso anno (+57,7%). Sulla base del portafoglio ordini dell’azienda, per il trimestre in corso i vertici di Stm prevedono una crescita del fatturato su base sequenziale nell’ordine del 5,7%.

 

Argomenti: STMicroelectronics, Trimestrali