STM e Ferrari in testa al Ftse Mib, Leonardo maglia nera

Il Ftse Mib prosegue il suo recupero ma Saipem chiude in ribasso la seduta di oggi

di Enzo Lecci, pubblicato il
Il Ftse Mib prosegue il suo recupero ma Saipem chiude in ribasso la seduta di oggi

Il Ftse Mib ha chiuso la seduta di oggi con un rialzo dello 0,44%. Nel corso di tutta la seduta il paniere di riferimento di Piazza Affari si è mosso sempre in verde in scia al ritorno della fiducia da parte degli investitori verso il nostro paese. Già a partire da questa mattina a prendere la vetta del paniere di riferimento di Piazza Affari sono state Campari e Poste Italiane (Poste Italiane e Campari in vetta a metà mattinata, Saipem sul fondo). Le due quotate, però, nella seconda parte della seduta sono state superate da Stm e Ferrari, entrambe in vena di record. Stmicroelectronics, in particolare, ha chiuso in rialzo del 4,2% ai massimi dal 2014 mentre Ferrari, grazie ad un balzo del 3,58% ha raggiunto i nuovi massimi storici. (STM ai massimi dal 2014 grazie al rally dell’indice Nasdaq).

Per quello che riguarda i titoli in ribasso, invece, la maglia nera della seduta è andata a Leonardo che ha perso il 2,33%. Male anche Saipem che ha tagliato il traguardo in calo dell’1,77%.

 

Argomenti: Borsa Milano