Stm e Ericsson rientrano nelle attività della joint venture

Ancora senza un acquirente St-Ercisson si avvia a concludere le proprie attività

di , pubblicato il

Assodato che per il momento non sembra esserci all’orizzonte una cessione (Stm prudente: nessun acquirente per St-Ericsson), Stm ed Ericsson hanno deciso di pianificare il percorso futuro della joint venture St-Ericsson. I due proprietari paritetici si spartiranno i business principali della società: Ericsson subentrera’ nella progettazione, sviluppo e vendite dei prodotti modem sottile e multimodale Lte, compresi quelli a 2G, 3G e 4G multimodale, mentre Stm farà propri i prodotti esistenti di St-Ericsson e nel business ad essi associato, esclusi i modem sottili e multimodali Lte, e inoltre in alcuni impianti di assemblaggio e collaudo.

St-Ericsson avvierà a concludere le attività inizializzando i procedimenti finalizzati alla chiusura.

Argomenti: ,