Spread Btp Bund in discesa, torna il sereno sulle banche italiane

Forte calo per il rendimento del BTP decennale italiano. Saipem unico titolo in rosso sul Ftse Mib

di Enzo Lecci, pubblicato il
Forte calo per il rendimento del BTP decennale italiano. Saipem unico titolo in rosso sul Ftse Mib

Apertura di contrattazioni nel segno delle banche a Piazza Affari. Grazie al veloce restringimento dello spread Btp Bund dai livelli preoccupanti della scorsa settimana, i titoli del settore bancario sono tornati ad essere al centro dell’interesse degli investitori. Ma andiamo con ordine. La decisione di Mattarella di bloccare il governo M5S-Lega ha portato lo spread a scendere a 189 punti base dai 206 pb di venerdì scorso. Il presidente della repubblica ha bloccato ieri sera la nomina di Paolo Savona, un economista critico della moneta unica, a ministro dell’Economia del governo Conte.

La mossa di Mattarella ha permesso al rendimento del Btp decennale di scendere al 2,34% rispetto al picco oltre quota 2,5% (massimo dal 2014) toccato venerdì. Il calo del differenziale ha riportato il sereno sulle banche. Mentre scriviamo a guidare il Ftse Mib c’è Unicredit con una progressione del 3,1%. Molto bene anche Uni Banca che avanza del 2,7% e Italgas in rialzo del 2,35%. In pratica tutto il Ftse Mib è imbottito di segni positivi. Unico titolo in rosso è Saipem che sta perdendo lo 0,36%.

Argomenti: Borsa Milano, col_Rullo

I commenti sono chiusi.