Sospensione e delisting Bolzoni: ecco le decisioni a seguito dell’OPA

di , pubblicato il
Hyster-Yale Capital Holding Italy ha lanciato un'OPA su Bolzoni

Bolzoni ha comunicato che Borsa Italiana comunicherà alla comunità finanziaria che nei giorni 4 e 5 luglio 2016 scatterà la sospensioni delle azioni dalla quotazione sul Mercato Telematico Azionario mentre il successivo 6 luglio scatterà il delisting.

L’addio di Bolzoni a Piazza Affari è una conseguenza dell’OPA lanciata da Hyster-Yale Capital Holding Italy su Bolzoni. L’operazione porterà la finanziaria a detenere, direttamente e indirettamente, 25,2 milioni di azioni circa di Bolzoni ossia il 96,957% del capitale sociale della quotata. L’offerente eserciterà quindi il diritto di acquisto sulla parte residua di azioni che, al termine dell’OPA, saranno ancora detenute dagli azionisti. Il diritto sarà esercitato su 79imila azioni circa, pari a circa il 3,042% del capitale di Bolzoni.

 

Argomenti: ,