Sol: nel primo semestre 2019 aumentano i ricavi ma diminuisce l’utile netto

Il gruppo Sol archivia i primi sei mesi dell'anno in corso con ricavi in aumento ed utile netto in calo, rispettivamente del +8,3% a/a e del -9,3% a/a.

di , pubblicato il
Il gruppo Sol archivia i primi sei mesi dell'anno in corso con ricavi in aumento ed utile netto in calo, rispettivamente del +8,3% a/a e del -9,3% a/a.

Il gruppo Sol archivia i primi sei mesi dell’anno in corso con ricavi in aumento ed utile netto in calo.

Prima di illustrare i numeri del primo semestre 2019 è da rilevare che l’effetto dell’applicazione del principio contabile IFRS 16 è sostanzialmente sostanzialmente irrilevante sull’utile netto e sul risultato operativo consolidati, mentre ha un impatto positivo di € 6,9 milioni sul margine operativo lordo.

Conto economico primo semestre 2019

Il Gruppo Sol nei primi sei mesi del 2019 ha contabilizzato in aumento dell’8,3% a 445,8 milioni, rispetto ai 411,6 milioni del pari periodo del 2018 ((+5,4 % a pari perimetro) ). Il risultato è positivo sia in Italia, dove le vendite sono cresciute del 3,1%, che all’estero, dove il fatturato è progredito del 12,8%. Con riferimento alle aree di business del gruppo si rileva che: la Divisione Gas Tecnici è cresciuta dell’1,5%; la divisione dell’assistenza medicale a domicilio è salita del 15,1%.

Sul fronte della gestione operativa il margine operativo lordo si è attestato a 101,8 milioni (22,8% delle vendite), risultando in crescita dell’8,3% rispetto ai 94 milioni di fine giugno 2018. Il risultato operativo è invece sceso del 4% a 45,2 milioni (ros al 10,1%), contro i 47,1 milioni dei primi sei mesi del 2018. Il peggioramento della gestione operativa, spiega la nota, è dipeso soprattutto dal “repentino aumento dei costi di trasporto e dell’energia elettrica, insieme a maggiori accantonamenti” .

Il gruppo Sol chiude il periodo in esame con utile netto di gruppo pari a  25,2 milioni, conseguendo un calo del 9,3% rispetto ai 27,8 milioni dei primi sei mesi del 2018.

Situazione patrimoniale e finanziaria

Al 30 giugno 2019 l’indebitamento finanziario netto è pari a 324,4 milioni, riscontrando un aumento di  75,8 milioni rispetto a fine 2018, di cui € 47,6 milioni a seguito dell’applicazione del principio contabile IFRS 16, a fronte di investimenti ed acquisizioni effettuati nel periodo per  86 milioni e del pagamento di dividendi per € 17,2 milioni. Il rapporto Net debt / equity” è pari a 0,59x (0,52x al 30 giugno 2018).

Il cash flow operativo consolidato si è invece attestato a 78,2 milioni, pari al 17,6% del fatturato.

Outlook

“Per il 2019 – ha concluso Aldo Fumagalli Romario, Presidente di SOL S.p.A. – ci poniamo l’obbiettivo di confermare la crescita delle vendite e di mantenere la redditività del Gruppo su buoni livelli, proseguendo nei programmi di investimento volti a sostenere lo sviluppo, l’internazionalizzazione, la diversificazione e l’innovazione”.

 

Argomenti: , ,

I commenti sono chiusi.