Sogefi +5,6%, punta sui Nev e festeggia upgrade

Banca Akros ha alzato il giudizio sul titolo da accumulate a buy, con prezzo obiettivo confermato a 5,25 euro. Sogefi punta sui Nev

di Mirco Galbusera, pubblicato il
Banca Akros ha alzato il giudizio sul titolo da accumulate a buy, con prezzo obiettivo confermato a 5,25 euro. Sogefi punta sui Nev

Sogefi (società del gruppo Cir) +5,52% a 4,204 euro sullo Star. Banca Akros ha alzato il giudizio sul titolo da accumulate a buy, con prezzo obiettivo confermato a 5,25 euro dopo il Technology Day tenuto ieri dal gruppo. “Continuiamo ad apprezzare Sogefi; l’azione scambia a circa 4,2 volte in termini di Ev/Ebitda 2018, mentre l’intero settore quota a circa 6,2 volte. Se applichiamo il multiplo medio di settore sul 2018 alle nostre stime di Ebitda su Sogefi, otteniamo un fair value di 7,2 euro“, spiegano gli analisti.

Sogefi sta anche cominciando a puntare sul segmento delle auto elettriche. I “New Energy Vehicles (Nev), i nuovi veicoli ibridi, elettrici a batteria ed elettrici a celle a combustibile, offrono l’opportunità di creare più prodotti per il raffreddamento e nuovi prodotti a contenuto tecnologico più elevato. Ne è convinto Laurent Hebenstreit, ceo di Sogefi, che rilasciando alcune dichiarazioni ha lasciato intendere che la società leader della componentistica auto è già al lavoro per non farsi trovare impreparata all’appuntameto.

 

Ricavi, Ebitda e utili in crescita nei primi nove mesi del 2017

 

Nei primi nove mesi dell’anno, Sogefi ha conseguito un utile netto in crescita a 28 milioni di euro che si confronta con un risultato positivo per 15,8 milioni riportato nell’analogo periodo dello scorso esercizio. I ricavi, si legge in una nota, sono cresciuti del 6,3% su base tendenziale a 1,257 miliardi di euro, l’Ebitda è migliorato del 14,4% a 131 milioni e l’Ebit è salito del 19,6% a 70,2 milioni. A fine settembre, l’indebitamento finanziario netto si attestava a 266,7 milioni di euro, in riduzione rispetto ai -299 mln con cui si era chiuso l’esercizio 2016. Per quanto riguarda l’intero esercizio, Sogefi prevede una crescita dei ricavi in linea con i primi nove mesi dell’anno. La redditività dovrebbe confermare il miglioramento rispetto al 2016 fin qui registrato, nonostante l’incremento del costo delle materie prime.

Argomenti: Sogefi