SG Company presentata domanda pre-ammissione su Aim

SG Company ha avviato il processo di quotazione sul mercato Aim Italia di Borsa Italiana

di Mirco Galbusera, pubblicato il
SG Company ha avviato il processo di quotazione sul mercato Aim Italia di Borsa Italiana

SG Company, uno dei principali player in Italia nella comunicazione integrata Live & Digital, ha avviato il processo di quotazione sul mercato Aim Italia di Borsa Italiana. Il progetto ha l’obiettivo, attraverso un’offerta totalmente in aumento di capitale, di portare evidenti vantaggi alla società e al gruppo, anche in termini di crescita e posizionamento competitivo.

La società ha presentato oggi la Cpa (comunicazione di pre-ammissione) a Borsa Italiana. È attualmente in corso il roadshow presso investitori istituzionali. È previsto che il collocamento istituzionale funzionale alla quotazione comprenderà un aumento di capitale a supporto dei piani di crescita per linee esterne che costituiscono una delle principali motivazioni dell’operazione. È attualmente previsto che l’operazione si concluda nel corso del mese di luglio con la quotazione al mercato Aim di Borsa Italiana.

Sg Company è assistita da Advance Sim in qualità di Nomad e Global Coordinator, Grimaldi Studio Legale in qualità di advisor legal, Bdo come consulente fiscale, Arkios Italy come advisor finanziario e Banca Akros come Specialist. Al 31 dicembre 2017, SG Company ha registrato ricavi consolidati pari a 32,6 mln, con un Ebitda attestato a 2,2 mln (Ebitda Margin pari a 6,7% dei ricavi) ed un Utile Netto pari a 1,4 mln (4,3% dei ricavi). La società presenta una Posizione Finanziaria Netta negativa (cassa) pari a -1,8 mln. Sg Company conferma pertanto l’eccellente performance che continua da alcuni anni, con un passaggio da un fatturato di 17,2 mln nel 2012 a 32,6 mln nel 2017, con un Cagr pari a circa il 13,6%, mentre negli ultimi 10 anni la società ha avuto un Cagr di crescita pari a circa l’11,6%.

Argomenti: IPO