Semestrale Brunello Cucinelli: ricavi in aumento grazie all’estero

Cucinelli ha confermato le positive indicazioni 2018 su profitti e Ebitda entrambi visti in crescita a doppia cifra

di Enzo Lecci, pubblicato il
Cucinelli ha confermato le positive indicazioni 2018 su profitti e Ebitda entrambi visti in crescita a doppia cifra

Tante buone indicazioni e molte conferme dalla semestrale di Brunello Cucinelli. La società ha reso noto di aver archiviato il primo semestre 2018 con ricavi a quota 269,49 milioni di euro, in aumento del 9% rispetto ai 247,24 milioni ottenuti nello stesso periodo di un anno fa. A cambi costanti la crescita dei ricavi di Cucinelli sarebbe stata dell’11,9%. Cucinelli ha precisato che ben l’83% del suo fatturato è stato conseguito all’estero. Scendendo nel conto economico, il margine operativo lordo di Cucinelli è cresciuto dell’11,2%, passando da 41,6 milioni a 46,2 milioni di euro. Conseguentemente la marginalità è salita dal 16,7% al 17,1%.  Per quello che riguarda il debito, alla fine del mese di giugno, l’indebitamento netto della quotata era salito a 44 milioni di euro, dai 15,7 milioni di inizio anno.

Il management di Brunello Cucinelli ha confermato che il buon andamento delle vendite Autunno Inverno conferma l’ottimismo per la seconda parte dell’anno. Brunello Cucinelli prevede un 2018 in crescita a doppia cifra sia per quanto riguarda i profitti che per quanto concerne l’Ebitda.

Argomenti: Brunello Cucinelli, Trimestrali