Saipem, UBI Banca e Poste Italiane guidano il Ftse Mib

Il calo dello spread Btp Bund permette ai titoli del settore bancario e finanziario di muoversi positivamente

di Enzo Lecci, pubblicato il
Il calo dello spread Btp Bund permette ai titoli del settore bancario e finanziario di muoversi positivamente

Il Ftse Mib ritrova slancio grazie alla contrazione dello spread Btp Bund e al rimbalzo di Atlantia che, dopo il crollo di ieri, sta provando nella seduta odierna a ripartire (Atlantia: analisi Mediobanca su ipotesi revoca concessione a Autostrade per l’Italia). Tra le quotate in vetta al paniere di riferimento di Piazza Affari in vista dell’apertura delle contrattazioni a Wall Street, ci sono Saipem, Ubi Banca e Poste Italiane. Il colosso del settore oil, in grande evidenza fin dall’apertura della seduta per effetto dell’aggiudicazione di nuovi contratti (Saipem maglia rosa sul Ftse Mib: prezzo/azioni a 4,45 euro) sta segnando un rialzo del 6%, Ubi Banca è in progressione del 2,8% e Poste Italiane sta mettendo in cassaforte il 2,7%, stessa variazione di Atlantia. Tutto questo in un contesto che vede il Ftse Mib avanzare dell’1,3%.

Argomenti: Borsa Milano

I commenti sono chiusi.