Saipem trova il rimbalzo e intanto Consob sanziona ex Ad Tali

di , pubblicato il
La Consob multa l'ex amministratore delegato Tali per i fatti del 5 dicembre 2012

Saipem in grande spolvero a Piazza Affari. Sugli scudi fin da questa mattina, grazie anche alla buona intonazione del Ftse Mib e alla notizia dell’aggiudicazione di nuovi contratti (Saipem verso variazioni di prezzo dopo aggiudicazione nuovi ordini?), il titolo Saipem nel primo pomeriggio sta segnando una progressione del 3,73%.

Il rialzo di Saipem avviene nel giorno in cui la quotata…fa i conti con il suo passato turbolento. E’ proprio di oggi, infatti, la notizia della sanzione comminata dalla Consob all’ex vice presidente e amministratore delegato della società Pietro Franco Tali e al Ceo della società britannica Petrofac Ayman Asfari. Entrambi i manager sono stati riconosciuti colpevoli di abuso di informazioni privilegiate. La multa comminata a Tali ammonta a 150mila euro, con la perdita dei requisiti di onorabilità per sei mesi mentre quella a carico di Asfari a 300mila (perdita dei requisiti di onorabilità per un anno).

Le sanzioni disposte dalla Consob riguardano fatti avvenuti il 5 dicembre 2012. Quel giorno si tenne un consiglio di amministrazione al termine del quale Tali annunciò le sue dimissioni. La Consob ha appurato che lo stesso Tali, prima del CdA aveva comunicato a Asfari la decisione di fare un passo indietro. Il manager britannico, forte della conoscenza di questa informazione privilegiata che i mercati avrebbero saputo dopo alcune ore, acquistò opzioni put su azioni Saipem che furono poi rivendute il successivo 7 dicembre generando un profitto di 302mila euro.

Argomenti: