Saipem: non escluso coinvolgimento in Turkish Stream

Saipem continua a muoversi in positivo dopo la pubblicazione dei conti trimestrali

di Enzo Lecci, pubblicato il
Saipem continua a muoversi in positivo dopo la pubblicazione dei conti trimestrali

L’amministratore delegato di Saipem Stefano Cao, nel corso della conference call di presentazione dei conti trimestrali (Trimestrale Saipem: perdita e ricavi giù nel primo trimestre 2018), ha affermato che non è da escludere che Saipem possa prendere parte ai lavori per la realizzazione del progetto Turkish Stream, il gasdotto che collega il gas russo all’Italia, passando per la Turchia. “Se vi sono delle possibilità direi che sicuramente saremo senz’altro in prima linea”, ha risposto Cao ad una domanda su questo argomento aggiungendo che  “per ora c’è solo il completamento di un vecchio contratto” con la compagnia energetica russa.

Ricordiamo che il progetto Turkish Stream ha di recente fatto passi avanti nei colloqui fra il numero uno di Snam, Marco Alverà, e il CEO della russa Gazprom, Alexei Miller.

Il titolo Saipem sta segnando un rialzo dello 0,7%.

 

Argomenti: Saipem